'Nuove consapevolezze' con i Percorsi di pedagogia globale'.Il 7,8 e 9 ottobre laboratori esperienziali a Villa Lazzareschi

0001_jpg-1

Si caratterizza per un approccio  spiccatamente esperienziale  ad alcune tematiche utili alla conoscenza di sé e quindi al raggiungimento di consapevolezze nuove da spendere in ambito educativo la nuova edizione dell’iniziativa ‘Percorsi di Pedagogia Globale 2016-2017′ promossa dal Comune di Capannori in collaborazione con l’associazione Paideia.   Il suo titolo  è ‘Nuove consapevolezze’ e vuole esplorare sia  con incontri teorici che con esperienze pratiche e laboratori tenuti da esperti temi ed aspetti legati alla conoscenza di sè stessi e all’acquisizione quindi  di nuovi saperi e nuovi livelli di cognizione.
La rassegna educativa è stata presentata venerdì 23 settembre nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella sede del Comune di Capannori, alla quale hanno partecipato la vice sindaco con delega alla scuola Lara Pizza,  Alessandra Giussani di Villa Lazzareschi, Laura Matteucci dell’associazione Paideia e le esperte che  partecipano al progetto.

Prossima iniziativa dell’edizione 2016 dei Percorsi di Pedagogia Globale, che andrà avanti fino a primavera, sono i laboratori esperienziali gratuiti condotti da esperti in programma a  Villa Lazzareschi di Camigliano venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 ottobre sia al mattino dalle ore 10 alle ore 13 che il pomeriggio dalle ore 16 alle ore 19. Venerdì 7 ottobre al mattino si terrà l’incontro  “Meditare è conoscersi” a cura  del  centro studi di Pomaia, mentre il pomeriggio a cura del centro Soan è in programma l’incontro  ‘Senza radici non si vola – raggiungere la consapevolezza attraverso l’equilibrio tra mente, corpo e emozioni”. Sabato 8 ottobre al mattino è in programma un laboratorio con Lisiana Lotti intitolato  “Ri-trovare il proprio posto nel mondo”, mentre il pomeriggio si terrà il laboratorio con Marina Donato “Respirare la gioia di essere nati”. Domenica 9 ottobre al mattino si svolgerà l’incontro “Il mio spazio nella vita” con Barbara Noci e nel pomeriggio si terrà il laboratorio “Utilizziamo in forma creativa un meraviglioso strumento, che abbiamo a disposizione come il corpo, per riconoscere le nostre reali necessità “ con  Gabriella Testa.

“Si tratta di un’opportunità formativa e di crescita personale  rivolta agli insegnanti, ma anche alle famiglie, perché l’educazione delle nuove generazioni appartiene non solo alla scuola ma  a tutta la comunità – ha spiegato Lara Pizza-. Dopo aver trattato i i temi del conflitto, delle relazioni e dell’ascolto, quest’anno affronteremo il tema della consapevolezza, indispensabile per chi vuole svolgere un ruolo educativo e quindi trasmettere valori e saperi alle nuove generazioni. L’approccio al tema sarà anche esperienziale e questa è una novità di questa edizione che credo porterà elementi di grande interesse”.
Le esperte che terranno i laboratori   hanno evidenziato  come intorno a questo progetto si sia creato un vero e proprio team che mette a disposizione professionalità diverse  nella convinzione che per raggiungere nuove consapevolezze siano utili punti di vista diversi. Hanno inoltre  sottolineato inoltre come il Comune di Capannori nel promuovere attività di questo tipo sia all’avanguardia. Da parte sua Alessandra Giussani ha dichiarato che ospitando questa iniziativa Villa Lazzareschi, accanto alle attività che già porta avanti, si apre ad un nuovo percorso con l’obiettivo di assumere un volto nuovo  e  connotarsi come ‘luogo’ di consapevolezza.
Per partecipare ai laboratori è necessario prenotarsi telefonando all’ufficio scuola del Comune tel 0583 428431- 445.

Nel corso dell’anno i Percorsi di pedagogia globale proseguiranno con  incontri e conferenze in vari luoghi del territorio. Tra quelli già programmati la conferenza di Yuliana Arbelaez, organizzata in collaborazione con l’associazione Paideia  e rivolta in modo particolare ma non esclusivo alle coppie che hanno partecipato al corso  “E io ti cullerò”, che si terrà giovedì 27 ottobre alle ore 21 al polo culturale Artémisia di Tassignano e l’incontro con Lama Rimpoche, monaco buddista in collaborazione con associazione Soan, in programma  venerdì 4 novembre alle 21 sempre ad Artémisia.
Da gennaio ad aprile 2017 il programma dei percorsi di Pedagogia Globale proporrà conferenze su temi legati all’educazione  aperte alla cittadinanza che si svolgeranno con cadenza mensile. Due le date già fissate: il 24 gennaio conferenza di  Mery Ciuti,  intitolata ‘La comunicazione non violenta”; il 3 febbraio conferenza di  Luciana Pederiva, maestra steineriana in collaborazione con l’associazione Arcadia. A marzo inoltre si terrà la conferenza di Adele Caprio intitolata “Verso una nuova pedagogia”.

Scarica scheda adesione

Scarica programma laboratori

Comments are closed.

Scrivi

Puoi scriverci utilizzando il comodo form che trovi alla pagina "Contatti" del nostro sito oppure inviando una email a info@villalazzareschi.it

Chiama

Se preferisci puoi contattarci attraverso il nostro numero fisso telefono/fax 0583 928024, oppure sul mobile 3288246620

Seguici

Puoi seguirci ed inviare messaggi anche attraverso i social network. Siamo presentii su Facebook e su Google+

Vieni a trovarci

Preferisci il contatto diretto e la visita della location? Nessun problema, telefona per fissare un appuntamento.

Lascia un “mi piace” :)

Villa Lazzareschi

Immobiliare GUAL
di Alessandra Giussani & C. S.A.S

Via di Tofori, 78
55010 Camigliano - Capannori (Lucca)
P.I. 00985370469
info@villalazzareschi.it